Feed RSS

Una mattina d’estate

Inserito il

Il tempo nel litorale centrale é molto differente che in Santiago. Anche se ci troviamo solo a poche ore di distanza i gradi fanno la differenza.

Conosciuta come “vaguada costera” il litorale si sveglia con una nebbia intensa che piano piano si solleva. Verso le 2 del pomeriggio é quasi scomparsa, salvo casi eccezionali che resta fino le 6…purtroppo é un tempo bizzarro ma lo preferisco al calore insopportabile della capitale. La media in estate sono massimo di 20/23 gradi e stare in spiaggia é una meraviglia.

Questa é la vista dal mio balcone…se non fosse per i pantaloni corti mi sembrerebbe di stare in un gennaio veneto!

La mattina nel litorale centrale

Annunci

»

  1. Duccio Castelli

    Promedio in italiano si dice media.
    E’ dura sfuggire all’itagnolo.

    Rispondi
  2. Ciao Perla ti volevo fare i complimenti per il blog che è veramente fatto bene,con mia moglie ci vogliamo trasferire a vivere in sud america e siamo indecisi tra Cile e Brasile e ci domandavamo i costi per acquistare un appartamento e i costi di vita,ti ringrazio e continua a scrivere il blog grazie

    Rispondi
  3. Ciao ieri ho provato ad aggiungerti su facebook… non volevo essere scortese e mi scuso se lo sono stato. Mi chiamo Marco ho 24 anni e studio in Itali.
    Per il viaggio di laurea io e un paio di amici vorremmo fare un viaggio in Cile, ma non uno di quei viaggi organizzati, ma uno di quelli con sacco sulle spalle… Abbiamo l’intenzione di girarci quasi tutto il Cile per un tempo stimato di 40 giorni!!!
    Sto cercando varie informazioni, ma tutti i siti che trovo sono riguardanti viaggi totalmente organizzati, allora ho cercato diari di viaggio e ho trovato il tuo blog che ho trovato molto interessante!!!
    Se per te non è un problema mi servirebbero alcune informazioni, ma intanto ti ringrazio dell’ascolto, buona giornata!

    Rispondi
  4. Ciao Perla, mi è piaciuto molto il tuo blog, io sono cilena e sto vivendo in italia da un pò di anni…vorrei tanto tornare nel mio cile pero il mio ragazzo a paura (lui è italiano), piano piano però la situazione economica del paese lo sta ammorbidendo e sicuramente qualche pensierino lo ha fatto, noi siamo ancora giovanni (29 tutti e due) e un cambiamento sicuramente non ci farebbe male, quindi ora li faro vedere questo tuo blog per farli conocere la tua esperienza e magari convincerlo, :p grazie.

    Rispondi
  5. Che bello,anch’io sono Chilena,e sono sposata con Italiano da 17 anni,abbiamo 4 figli e sempre avrei voluto tornare al mio Chile,ma adesso con questa crisi forse c’è la possibilità,e te Perla come straniera e Italiano,penso sicuramente che ti sei trovato molto bene,e le persone molto afettuose con te,parlami come sarebbe vivere di nuovo in Chile,sono 10 anni che nn ci vado,pero mi piacerebbe troppo correre quel rischio,in tanto in Chile solo il che nn ha voglia nn ha lavoro!!!
    grazie,LorenaRegalia.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: