Feed RSS

Archivio dell'autore: Perla Simeone

Cosa possiamo fare a Concon?

Concon é un paese che si trova nel litorale centrale. In estate é una meta popolare, sia per un fine settimana o per una vacanza più lunga.

Cosa possiamo fare a Concon?

Assaggiare le prelibatezze marine

Innanzitutto bisogna dire che Concon é una delle tante tappe gastronomiche per eccellenza. Si mangia molto bene, molto pesce e frutti di mare! Tipico conconino sono le “empanadas fritas” squisite, ripiene di frutti di mare e formaggio fuso, una delizia. I migliori posti a mio parere sono: La casa del mono che é lungo la spiaggia la Boca e La Deliciosa. Una media di 1.300 pesos a empanadas.

Un’altro piatto che sempre consiglio sono le “machas a la parmesana” vongole al forno con formaggio fuso, da togliere il fiato. Un antipasto perfetto da combinare con un buon vino bianco. Non é tra i miei piatti preferiti però consiglio anche la “paila marina” una zuppa di pesce e frutti di mare, servita calda.

concon1 concon2

Attività sportive nel mare e nel fiume

Se ti piace lo sport questo é il posto giusto. Primo in assoluto c’é il surf. Nella spiaggia la Boca ci sono vari posti per iniziare a praticare il surf. Proprio perché le onde non sono delle più grandi é perfetto per iniziare a praticare. Alternativa al surf ci sono il bodyboard e il kayak. Giusto in questa zona c’é la foce del fiume Aconcagua che attraversa Cile in forma trasversale, ed é perfetto per navigare nelle sue acque.

concon3

Tuffarsi nelle dune di sabbia

A Concon ci sono delle dune incredibili. Non solo sono aree protette per la quantità di flora e fauna unica, sono anche un’interminabile fonte di intrattenimento. Il “sandboard” é il surf nella sabbia. Con una tavola o semplicemente un cartone sotto piedi (se sei capace) o sotto culo…ti puoi gettare dall’alto….prima bisogna arrivare fino alla cima e sono belle altine.

concon4

Non ci si annoia, e comunque sempre resta la semplicità di andare in spiaggia a prendere il sole. Ci sono 4 spiagge tutte rigorosamente libere e di facile accesso.

Annunci

Una mattina d’estate

Inserito il

Il tempo nel litorale centrale é molto differente che in Santiago. Anche se ci troviamo solo a poche ore di distanza i gradi fanno la differenza.

Conosciuta come “vaguada costera” il litorale si sveglia con una nebbia intensa che piano piano si solleva. Verso le 2 del pomeriggio é quasi scomparsa, salvo casi eccezionali che resta fino le 6…purtroppo é un tempo bizzarro ma lo preferisco al calore insopportabile della capitale. La media in estate sono massimo di 20/23 gradi e stare in spiaggia é una meraviglia.

Questa é la vista dal mio balcone…se non fosse per i pantaloni corti mi sembrerebbe di stare in un gennaio veneto!

La mattina nel litorale centrale

Nuovo anno

Inserito il

É arrivato il 2014, e non me ne sono nemmeno accorta!
Troppo tempo che non scrivo e aggiorno questo blog, che peccato, ogni giorno me lo metto come proposito ma amnca un sacco di tempo. Cosí é arrivato il nuovo anno e cercheró di comportarmi bene e continuare a raccontarvi cosa (mi) succede in Cile.

Ovviamente dall’ultimo post sono cambiate alcune cose.

  • La mia piccola Sol ora ha giá 4 mesi ed é splendida, é una bambina felice e sorridente.
  • Abbiamo festeggiato il 18 Settembre alla grande!
  • Ho lasciato la capitale Santiago del Cile per vivere un vita piú tranquilla e rilassata nella V Regione. Ora vivo in un paesino che si affaccia sull’oceano, Concon. Quindi inizieró a raccontare com’é vivere fuori dal caos capitolino!
  • Ho festeggiato il mio 35º compleanno in un resort SPA tutto incluso…da raccontaree replicare! 🙂
  •  Capodanno in casa guardando i fuochi d’artificio piú spettacolari di tutta Cile.
  • Ahn…e ora siamo in piena estate.

Per darvi un anticipo vi lascio qualche foto.

foto1 foto2

Inserito il

A tutti i miei lettori che già vivono in Cile o che vorrebbero esserci gli dedico questo video con piccoli accenni di Santiago, Valparaíso, Cajón del Maipo e San Pedro de Atacama. Tutti posti meravigliosi che ho avuto la possibilità di conoscere e di viverli intensamente.

Le stoffe in Avenida Independencia

Inserito il

Santiago é una città divisa per settori commerciali. L’altro giorno sono stata per la prima volta in Avenida Independencia dove puoi trovare e comprare tutte le stoffe che si desidera.

Avevo bisogno di tende e tele per fare le lenzuola della culla per la mia bambina cosí che con molta pazienza insieme alla suocera (colei che fará la magia) siamo andate per questa via piena di negozi con mille colori e tessuti.

stoffe7

É incredibile quanti negozi ci sono che vendono le stesse cose ma alla fine ti rendi conto che non tutti sono uguali. Differenze di prezzi, di qualità e di assortimento di materiali.

I negozi principalmente sono molto disordinati per chi come me non ha nessuna idea di cosa vuole, le stoffe sono tutte messe dentro i rotoli originali e nella maggior parte dei casi bisogna chiedere il prezzo al metro.

stoffe6

Io mi lanciavo sulle fantasie che mi piacevano di più, che sempre erano quelle più care…alla fine siamo riuscite a comprare tutto quello della quale avevamo bisogno. Noi siamo state un pomeriggio durante la settimana perché andare il sabato mattina significa il delirio più totale.

Quindi avete capito, se volte farvi delle tende o lenzuola su misura senza spendere molto (é molto più economico che comprare nei negozi dei centri commerciali) andate in Avenida Independencia, l’originalità é garantita!

stoffe10

Anche noi abbiamo la nostra Ikea…

stoffe9 stoffe5 stoffe3 stoffe1

Inserito il

Cile ricorda il profilo del Sud America. Incastrato tra le Ande e le acque del Pacifico, il suo territorio è una stretta striscia di 5.000 km di lunghezza, che riassume un continente.

Un documentario sul Cile, direttamente dalla tv spagnola.

É arrivata la patente cilena!

Inserito il

Oggi ho ritirato la mia patente cilena. Ora posso tranquillamente andare in giro con la mia nuova auto senza problemi.

Come dicevo in questo post Cile ed Italia non hanno nessun convenio per quanto riguarda la patente, per questo siamo obbligati a rifare tutta la procedura per ottenerne una.

Devo dire che é molto piú facile, rápido ed economico che le nostre autoscuole italiane che l’unico che sanno fare é alleggerirti il portafolio!

Questa mattina alle 10:00 sono andata nel municipio che mi corrisponde e pagando 26.000 pesos (poco piú di 30€) ho iniziato i vari test.

Foto

Psico tecnico il quale consiste in una serie di prove, come vista, udito e ti fanno utilizzare dei marchingegni strani per capire se hai una motricità attiva….

Esame medico, il quale é inutile perché le uniche domande sono state, se bevo e mi drogo…e se prendo qualche medicina in concreto, ma nessuna visita!

Esame teorico. Questo é sempre l’esame più temuto, soprattutto quando dopo più 10 anni devi ricominciare con le domandine di transito varie. Il manuale che devi leggere ha molte meno pagine che quello nostro e le domande da rispondere sono 35. Il mio risultato é stato 35 di 35.

Esame pratico. Io tutto l’esame l’ho fatto per conto mio, ovvero senza l’aiuto di nessuna scuola guida cosí che la pratica la fai con la macchina tua. L’esame duró 3 minuti!! Fa ridere il percorso che mi hanno fatto fare é stato molto semplice, ma credo perché l’esaminatore ha visto che già sapevo guidare. Oltretutto c’erano un sacco di persone ad aspettare il loro turno ma visto il mio stato di donna incinta sono passata davanti a tutti…mi piace avere la priorità!!!

– Infine alle 15:00 del pomeriggio finalmente sono andata a ritirare la mia patente e che di meglio che festeggiare con un gran bombolone alla crema (che qua si chiama Berlín)!!!

 

Patente cilena