Feed RSS

Archivi categoria: Generale

Nuovo anno

Inserito il

É arrivato il 2014, e non me ne sono nemmeno accorta!
Troppo tempo che non scrivo e aggiorno questo blog, che peccato, ogni giorno me lo metto come proposito ma amnca un sacco di tempo. Cosí é arrivato il nuovo anno e cercheró di comportarmi bene e continuare a raccontarvi cosa (mi) succede in Cile.

Ovviamente dall’ultimo post sono cambiate alcune cose.

  • La mia piccola Sol ora ha giá 4 mesi ed é splendida, é una bambina felice e sorridente.
  • Abbiamo festeggiato il 18 Settembre alla grande!
  • Ho lasciato la capitale Santiago del Cile per vivere un vita piú tranquilla e rilassata nella V Regione. Ora vivo in un paesino che si affaccia sull’oceano, Concon. Quindi inizieró a raccontare com’é vivere fuori dal caos capitolino!
  • Ho festeggiato il mio 35º compleanno in un resort SPA tutto incluso…da raccontaree replicare! 🙂
  •  Capodanno in casa guardando i fuochi d’artificio piú spettacolari di tutta Cile.
  • Ahn…e ora siamo in piena estate.

Per darvi un anticipo vi lascio qualche foto.

foto1 foto2

Annunci
Inserito il

Cile ricorda il profilo del Sud America. Incastrato tra le Ande e le acque del Pacifico, il suo territorio è una stretta striscia di 5.000 km di lunghezza, che riassume un continente.

Un documentario sul Cile, direttamente dalla tv spagnola.

É arrivata la patente cilena!

Inserito il

Oggi ho ritirato la mia patente cilena. Ora posso tranquillamente andare in giro con la mia nuova auto senza problemi.

Come dicevo in questo post Cile ed Italia non hanno nessun convenio per quanto riguarda la patente, per questo siamo obbligati a rifare tutta la procedura per ottenerne una.

Devo dire che é molto piú facile, rápido ed economico che le nostre autoscuole italiane che l’unico che sanno fare é alleggerirti il portafolio!

Questa mattina alle 10:00 sono andata nel municipio che mi corrisponde e pagando 26.000 pesos (poco piú di 30€) ho iniziato i vari test.

Foto

Psico tecnico il quale consiste in una serie di prove, come vista, udito e ti fanno utilizzare dei marchingegni strani per capire se hai una motricità attiva….

Esame medico, il quale é inutile perché le uniche domande sono state, se bevo e mi drogo…e se prendo qualche medicina in concreto, ma nessuna visita!

Esame teorico. Questo é sempre l’esame più temuto, soprattutto quando dopo più 10 anni devi ricominciare con le domandine di transito varie. Il manuale che devi leggere ha molte meno pagine che quello nostro e le domande da rispondere sono 35. Il mio risultato é stato 35 di 35.

Esame pratico. Io tutto l’esame l’ho fatto per conto mio, ovvero senza l’aiuto di nessuna scuola guida cosí che la pratica la fai con la macchina tua. L’esame duró 3 minuti!! Fa ridere il percorso che mi hanno fatto fare é stato molto semplice, ma credo perché l’esaminatore ha visto che già sapevo guidare. Oltretutto c’erano un sacco di persone ad aspettare il loro turno ma visto il mio stato di donna incinta sono passata davanti a tutti…mi piace avere la priorità!!!

– Infine alle 15:00 del pomeriggio finalmente sono andata a ritirare la mia patente e che di meglio che festeggiare con un gran bombolone alla crema (che qua si chiama Berlín)!!!

 

Patente cilena

 

Alternative per volare in Cile

Inserito il

viaggiare

Da quando vivo in Cile ho preso l’aereo da e per l’Europa 3 volte. Sempre ho preferito compagnie di volo differenti per capire qual’é la migliore tra qualità e prezzo.

Vi racconto le mie esperienze per farvi un’idea di quanto possa costare e quanto stress possa causare una o un’altra compagnia.

1- La prima volta che arrivai a Santiago é stata la migliore e la più facile. In quel tempo vivevo a Madrid ed era un volo diretto con Lan. Madrid – Santiago.

Lan é la compagnia aerea nazionale cilena, fino ad ora credo la migliore in assoluto. I prezzi non sono economici ma sono ben spesi. L’attenzione é ottima, i voli sono sempre in orario, il cibo non é pessimo, i sedili sono ampli e comodi. Molte volte lanciano buone offerte, per esempio il 2×1 o volare durante i mesi morti. Ovviamente bisogna stare attenti e comprare l’offerta appena esce per avere dei buoni posti.

Il problema per noi italiani é che non esistono voli diretti per l’Italia. Sempre bisognerà fare una scala da qualche parte.

Vi lascio indicativamente il prezzo Madrid- Santiago. Io per arrivare a Madrid sempre opto per la soluzione economica ryanair.

1.500 € circa. A/R fuori dalle offerte sono sempre gli stessi prezzi, possono variare 100€ ma non di più.

2- La seconda volta abbiamo optato per una soluzione più economica. Ovviamente sappiamo che spendere meno non significa avere un buon servizio.

Aerolineas Argentina credo che é la copia dei nostri low cost però per voli oltreoceano. Come dice il nome é una compagnia Argentina. Ci sono un sacco di voli e sono più economici se paragoniamo con Lan.

Il mio tragitto é stato: Santiago-Mendoza-Buenos Aires-Madrid

Un viaggio infinito. In ogni scala dovevamo scendere, passare per la polizia e fare il check-in con tutti i bagagli. E la cosa più assurda é che poi ci facevano salire nello stesso aereo.

Gli aerei sono pessimi, le turbolenze si sentono il doppio, i sedili sono vecchi e scomodi, l’attenzione delle hostess quasi non esiste e ovviamente i tempi di attesa tra un cambio e l’altro si quadruplicano.

Se non si hanno molti soldi é un’alternativa, però dobbiamo essere consapevoli di quello che ci aspetterá!

I prezzi possono variare a seconda del mese, però possono partire da 800€ fino arrivare a 1.300€ A/R

3- Poche settimane fá sono stata in Italia ed essendo incinta ho optato per una nuova soluzione. Arrivare direttamente in Italia e non fare scala a Madrid per viaggiare piú comoda e non sbattermi troppo.

Il tragitto é stato Santiago-Sao Paulo-Milano Malpensa.

Per fortuna abbiamo comprato l’offerta Lan di 2×1 e devo dire che é stato fantastico per il prezzo però per qualità insomma, diciamo che non sono stata soddisfatta al 100%.

La prima tratta era con Lan e il volo perfetto come sempre realizza questa compagnia, mentre il volo oltre oceano era con una compagnia brasiliana Tam. Attualmente Lan e Tam si sono fusionate per questo pensavo che la qualità fosse la stessa, e invece Tam continua ad essere una compagnia non troppo buona.

Torniamo al punto anteriore, l’offerta era molto buona ma la relazione tra prezzo e qualità si notava.

L’aereo Tam era vecchio, per tutto il viaggio si sono sentite le turbolenze, i sedili scomodi e il cibo pessimo. Se in più non bastasse al ritorno il volo é rimasto fermo per più di 1 ora a Malpensa.

Come vi ho detto queste sono state le mie esperienze, conosco altre alternative, come volare con Air France via Parigi o con Iberia via Spagna. Non le ho ancora provate ma sicuramente qualcuno di voi le conosce e mi può raccontare la sua esperienza.

Alla fine Italia e Cile sono molto distanti e se in più aggiungiamo che Cile non é un paese turistico ed è poco visitato i prezzi dei voli si alzano considerevolmente. Comunque qualsiasi sia la soluzione il tempo di un volo non scende dalle 14 ore e se ci aggiungiamo i vari scali le ore possono anche raddoppiare. Buon viaggio a tutti!

Intervista su expat-blog

Inserito il

Oggi hanno pubblicato la mia intervista sul sito di expat-blog.

http://www.expat-blog.com/newsletter/top/208_aprile-2013.html

Un grazie di cuore a Francesca, collaboratrice del sito.

Blog del mese di Aprile

E se non bastasse la redazione mi ha selezionata come blog del mese di Aprile!! Non vi resta che dare un occhio a quello che ho scritto…

Questa é la seconda intervista, vi lascio il link della prima se ve la foste persa…:)

http://www.voglioviverecosiworld.com/rubriche/basket-case/perla-il-mio-treno-verso-il-cile

Come si vive la Pasqua

Inserito il

Qua in Cile la Pasqua non é una grande tradizione. Mi spiego, non é tipico fare il pranzo la domenica e riunire la famiglia.

In questi giorni di festività religiosa, si nota che é pasqua per le uova di cioccolata che riempono gli scaffali dei supermercati. Venerdì santo non si lavora cosí la maggior parte dei capitalini si sono dati alla pazza gioia per scappare dalla città verso gli ultimi raggi di sole al mare.

Conseguenza traffico ovunque e prezzi molto più alti che al solito!!

É tipico che il venerdì santo tutti vadano a comprare pesce e frutti di mare nei vari porti pescherecchi o mercati delle varie città.

ostiones

Essendo un paese molto cattolico questa tradizione religiosa non si vive molto da dentro, ma il consumismo che ha trascinato ogni cittadino cileno é molto più forte.

Ci resta solo che scartare le nostre uova sperando di trovare la sorpresa che tanto aspettavamo…

Finalmente sono 4

Inserito il

Ultimamente sono stata troppo latitante!! É da molto che non scrivo nel blog, un pó per pigrizia, un pó per lavoro…l’estate sta finendo cosí che bisogna approfittare gli ultimi raggi di sole prima dell’arrivo dell’inverno.

Tra l’altro sono molto contenta di raccontarvi che attualmente sono al 4º mese di gravidanza!! É stata una gran sorpresa di Natale, un bel pacco regalo da scartare con calma e pazienza.

Cosí nascerá un nuovo italo cileno. Cercherò di trasmettere tutta l’informazione culturale italiana a mio figlio nel miglior modo possibile. Cosí quando sarà grande potrá decidere lui o lei (ancora non sappiano il sesso) stesso da che parte vorrà vivere.

Vi faccio gli auguri di buona pasqua e una pasquetta divertente!!! Sicuramente da questa settimana in avanti mi metterò le nuove pile per continuare a raccontarvi quello che succede in Cile visto con gli occhi di un’italiana.

4 mesetti ed é giá pancia…!!!