Feed RSS

Archivi tag: Santiago

Le signorine del caffè

Se c’é qualcosa puramente Cileno é il “Café con Piernas” che tradotto sarebbe la caffetteria con le gambe.
É un bar inventado negli anni ’90 e tutt’ora ne esistono vari nel centro di Santiago. La nota particolare di questo bar é che le cameriere che servono sono tutte ragazze di bell’aspetto con vestiti succinti e molte volte le puoi trovare con indumenti intimi. Ovviamente l’esito di questi locali non é solo il caffè che si serve dentro…
La storia di questi locali comincia molti anni fa, il piú famoso é il Café Barón Rojo, il quale fece il boom con le sue attrattive ragazze.
Nel Barón Rojo (oramai chiuso) si fece conoscere per il suo minuto felice “el minuto feliz“, per 60 secondi le ragazze si toglievano il bikini mostrando i seni ai clienti. La clientela triplicó!
Attualmente nel centro di Santiago ci sono circa 168 caffetterie con “piernas” e nessuna conosce la crisi!
É tipico vedere entrare ed uscire moltissime persone, per la maggior parte uomini d’affari che vanno a prendersi un caffè durante la pausa del lavoro.
Non é nulla di osceno né di erotico, semplicemente un modo migliore di vendere un prodotto (solo il caffè!!!).
Ora se chiedete a qualsiasi cileno se gli piace il caffè già capirete perché la risposta sarà si!
Se qualche donna si fosse sentita offesa, tranquille esiste anche la versione per noi! il “Café con pierna peluda” ovvero la caffetteria con le gambe pelose…sono molto meno ma per non discriminare nessuno sono nati pure loro.
Annunci

Il “barrio” Italia di Santiago

Inserito il

Nella frazione di Providencia (Santiago) esiste un quartiere che si chiama barrio Italia, zona che comprende la via principale l’Avenida Italia e diverse viuzze che s’intrecciano tra di loro.

É un circuito obbligatorio tanto gastronomico come artistico, il panorama ci riserva diversi tipi di case coloniali che si mischiano con i nuovi negozi moderni.

Il barrio Italia é molto conosciuto per il suo stile bohemio e alla moda. Convivono giovani artisti, disegnatori e artigiani dalla gastronomia più prelibata, insieme condividono quotidianamente questo amplio spazio con persone anziane, piccoli negozi e taller dell’ antiquariato.

Vivere in questa zona é abbastanza caro, gli affitti stanno alle stelle visto l’etichetta che attualmente tiene ma é allo stesso tempo molto valutato. A me piace molto passeggiare tra le vie e curiosare tra i vari locali degli artisti. É una zona tranquilla e pulita. Lo consiglio per una cena romantica o se si vuole rimodernare la casa con oggetti di design.

Vi lascio questo video che rappresenta una visione generale della zona. Lascio a voi le impressioni.

Il “Mote con huesillo” nel cerro san Cristobal

Inserito il

Se si vuole conoscere la grandezza di Santiago non esiste miglior posto che la collina “il cerro” San Cristobal.

Nel mezzo della cittá si solleva questa collina che insieme ad altre montagne formano il parco Metropolitano di Santiago che é il piú grande del Cile ed é uno dei piú grandi del mondo, con oltre 700 ettari di verde.

Vista di Santiago dal cerro San Cristobal

Per salire alla cima ci si puó arrivare in macchina, a piedi, per i temerari in bicicleta oppure in una comoda funivia. Dalla cima si ha una vista panoramica di tutta la cittá, della cordillera delle Ande e se si vuole si puó visitare il parco zoologico che si trova alla metá della collina.

Sulla punta della collina troviamo un santuario con una grandissima statua della Madonna “la Inmaculada Concepción” la quale é un gran punto di riferimento sia di giorno che di notte, nonché un gran simbolo per la città.

La statua della Madonna sul cerro San Crustobal

Ovviamente quando ci fui la prima volta presi la funicolare. Raggiungere la cima in una bella giornata soleggiata si può apprezzare la natura che circonda la grande città metropolitana piena di traffico e poter respirare un’ aria pulita e fresca.

La funivia per arrivare sulla cima della collina

La piazzetta che ci accoglie é piena di baretti tipici e ciurme di ciclisti domenicali che assetati e stanchi si accomodano sulle panchine bevendo una bevanda rinfrescante tipica cilena: il “mote con huesillo“.

Il mote con huesillo, bevanda analcolica fresca

Però per semplificare le cose é un succo di pesca molto dolce analcolico. É una bevanda che si beve fredda, e si trova in moltissimi chioschi nella strada. Il “mote” é grano tenero e gli ossi “los huesillos” sono le pesche secche. Il succo che ne esce dalla cottura delle pesche é dolcissimo. Qua i cileni ne vanno matti e appena fa un pó di caldo é difficile non trovare qualcuno che non beva questa bevanda.

Io l’ho trovato forse un pó troppo dolce, però lascio ai vostri gusti.

 

 

Il terribile Terremoto cileno

Inserito il

Quando mi parlavano del Terremoto io pensavo al peggio, in effetti dopo aver scoperto di che si trattava, non só se il peggio arrivó peró sicuramente un giro inaspettato alla giornata avvenne.

Allora andiamo per parti.

Non voglio far prendere il panico a nessuno, qua in Cile i terremoti di carattere geografico esistono, anche molti, peró il terremoto della quale vi sto parlando é qualcosa di piú “leggero” ovvero una bomba alcolica che viene servita in molti bar ed é la bevanda nazionale che puoi trovare in tutte le feste popolari che si rispettino (come le nostre sagre!).

Per capire con piú dettagli il perché gli hanno dato sto nome vi spiego gli ingredienti.

– Vino bianco “pipeño” (vino dolce di una qualitá non troppo alta)

– Gelato di ananas (sí propio gelato!)

– E a volte gli aggiungono un pochino di fernet o un liquore amaro per dare la stoccata finale.

Cosí é come si presenta.

Dentro della Piojera dove il Terremoto vola a litri!!

Dopo aver provato il primo bicchiere il sorriso ti appare sul viso e lí rimane, al secondo non solo il sorriso ma le risate a crepapelle sono assicurate…al terzo…in veritá non l’ho ancora provato dopo il secondo ti dimentichi quello che stai bevendo!

É una grande invenzione, e il miglior posto dove bere un buon terremoto é alla “Piojera” che tradotto significa dai Pidocchi (tutta una premessa)…in questo bar sempre c’é gente soprattuto dopo le ore di lavoro. Si trova a Santiago in uno dei quartieri piú popolari, qua si trova il mercato centraleLa Vega.

Se cerchi un posto tipico dove puoi incontrarti con l’essenza stessa del Cileno profondo e vedere le facce dei turisti allucinando la Piojera é il posto che fa per te. Se in piú hai fortuna ti puoi beccare qualche artista suonando…

Un giorno qualsiasi fuori dalla Piojera, immagina com’é dentro!!!